Vallo della Lucania (SA) – Rifiuti. Assemblea dipendenti del Corisa 4 per protesta

Dipendenti in assemblea e strade invase dai rifiuti nel Cilento. I lavoratori del CoRiSa 4, con sede a Vallo della Lucania, si sono riuniti in assemblea permanente per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi di gennaio e febbraio. "Siamo alle solite – spiega il presidente del CoRiSa, Erminio Signorelli – spiegando che sono decine i comuni morosi nei confronti dell’ente, per un totale di oltre dieci milioni di euro. Da ciò, la mancata corresponsione degli stipendi ai dipendenti". Mercoledì Signorelli incontrerà il prefetto a cui chiederà un intervento deciso e risolutore nei confronti dei comuni debitori. Tra i comuni debitori, figurerebbero Agropoli, Camerota e Centola. Aspettiamo l’incontro di mercoledì, dopodiché passeremo a forme di protesta ben più decise, compresa l’interruzione continuata della raccolta – fanno sapere i dipendenti del CoRiSa 4.

Lascia un Commento