Vallo della Lucania (SA) – Operazione contro l’immigrazione clandestina, la sicurezza nei cantieri

Una vasta operazione di controllo contro l’immigrazione clandestina, l’inquinamento e sulla sicurezza nei cantieri, è stata svolta oggi dai carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania. Nel corso dei controlli, i militari hanno arrestato un cittadino marocchino, clandestino, in quanto inottemperante all’ordine di espulsione emesso nei suoi confronti dal Questore di Salerno. Per quanto riguarda i controlli nei cantieri, un imprenditore edile di Piaggine è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania per aver realizzato delle impalcature che non rispettavano la normativa sulla sicurezza, e pericolose quindi per i lavoratori. Ad Ascea, i Carabinieri hanno controllato una struttura turistica e hanno scoperto uno scarico di acque reflue nell’impianto fognario comunale senza le previste autorizzazioni. Sono state inoltre scoperte e sequestrate strutture abusive per un valore di circa 100mila euro, con conseguente denuncia delle 4 persone responsabili.

Lascia un Commento