TERAMO – Salernitano 33enne morto folgorato.

Modesto Esposito, 33 anni, originario di Salerno, è morto folgorato da una scossa elettrica ieri pomeriggio mentre effettuava dei lavori nell’appartamento della donna che lo ospitava in provincia di Teramo. Esposito stava riparando una presa elettrica nel muro quando é rimasto folgorato. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, non è escluso che l’uomo fosse scalzo e avesse le mani o i piedi bagnati. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta della magistratura teramana che dovrà accertare le cause della tragedia, a cominciare dal mancato inserimento del dispositivo salvavita e come una scossa da 220 volt abbia potuto provocare la morte dell’uomo. L’appartamento è stato posto sotto sequestro.

Lascia un Commento