Teggiano (SA) – Sequestro di botti illegali, una denuncia

A poche ore dall’inizio dei festeggiamenti per il nuovo anno, un nuovo sequestro di botti illegali è stato eseguito dai carabinieri, questa volta a Teggiano. Per un uomo di 44 anni è scattata una denuncia a piede libero per il reato di fabbricazione e commercio abusivo di materiale esplodente. In particolare, i carabinieri nel corso della perquisizione a casa dell’uomo, hanno rinvenuto botti per circa 35 kg, costituiti da 18 "cipolle" e 10 "caramelle" di fabbricazione artigianale, materiale pirotecnico di fabbricazione cinese, e 60 micce a lenta combustione.

Lascia un Commento