Scafati (SA) – Due operai si legano ai cancelli di un’azienda per protesta, cosparsi di benzina

Due operai della ditta del depuratore di Scafati si sono incatenati questa mattina ai cancelli d’ingresso dell’impresa, cospargendosi di benzina, per protestare contro il loro licenziamento previsto per il 31 dicembre prossimo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno cercando di trovare una soluzione, insieme ai dirigenti della società. Sul luogo ci sono anche i vigili del fuoco ed un’ambulanza.

Lascia un Commento