Sassano (SA) – Arresto per marocchino accusato di rapina

I carabinieri della stazione di Sassano hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Sala Consilina, nei confronti di un cittadino marocchino di 28 anni, residente a Sassano, ma detenuto nel carcere di Sollicciano, perché riconosciuto colpevole di rapina, estorsione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Si tratta di reati commessi ad Atena Lucana nel mese di luglio del 2005, ai danni di un 47enne del luogo. Il marocchino deve espiare una pena residua di 6 mesi di reclusione.

Lascia un Commento