Sapri (SA) – Individuato e arrestato un giovane rapinatore di banca

Il Tribunale di Sala Consilina, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventenne, originario di Giugliano, con l’accusa di aver portato a termine una rapina aggravata a Sapri, l’11 novembre di quest’anno, presso la filiale della Banca “Monte dei Paschi di Siena”, con un bottino, in contante di circa 43mila 900 euro. Il giovane, con un complice, dopo aver minacciato con un taglierino clienti e impiegati, era riuscito ad asportare dalle casse, la somma in contante dileguandosi poi a piedi. Agenti della Polizia Stradale di Sapri, allertati da un passante, dopo un inseguimento, subito hanno acciuffato il più giovane, un minorenne pregiudicato. Le successive indagini dei Carabinieri di Sapri, dopo venti giorni, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del secondo giovane rapinatore, sfuggito alla cattura. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri hanno arrestato il 20enne che è stato trasferito al carcere di Poggioreale

Lascia un Commento