Sapri (SA) – Eurostar si ferma in stazione per riscaldare il latte a una neonata che piangeva

Il pianto ininterrotto di una bambina che aveva bisogno di una poppata ha intenerito il capotreno di un Eurostar che in via eccezionale ha fatto una fermata alla stazione di Sapri. E’ accaduto ieri pomeriggio sul treno Eurostar che da Reggio Calabria era diretto a Roma, sul quale non era presente un vagone ristorante. Una mamma aveva bisogno di scaldare il latte per la sua neonata e a quanto pare sul treno non funzionavano neppure le prese di alimentazione della corrente. Il personale di Trenitalia si è attivato, chiedendo al capotreno di fare una sosta a Sapri, dove è stato poi possibile riscaldare il latte al bar della stazione. L’insolita "emergenza" è costata soltanto quattro minuti di ritardo agli altri passeggeri, assicura Trenitalia.

Lascia un Commento