Sapri (SA) – Al via le celebrazioni per il bicentenario

A Sapri oggi prendono il via le celebrazioni per il  bicentenario della nascita del Comune, organizzate dall’ente con il patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Salerno. In realtà i festeggiamenti hanno preso il via nello scorso dicembre in concomitanza con le festività natalizie, ma oggi e domani si tiene la prima fase della manifestazione che proseguirà fino all’estate. In programma alle 18.30 presso l’aula magna del liceo “Pisacane”, un convegno nell’ambito del quale sarà presentato il volume realizzato dal giornalista Angelo Guzzo e saranno consegnati i premi “Pisacane 2009” all’Â’editore Giuseppe Galzerano e all’Â’europarlmentare Gianni Pitella, mentre domani a partire dalle 19.30, presso la Chiesa Madre, avrà luogo il concerto dellÂ’’orchestra del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Seguirà, d’estate, una grande rievocazione sulle tappe più importanti della storia del territorio del Basso Cilento: dal 1810 al 1857: da Gioacchino Murat a Carlo Pisacane; senza dimenticare le pagine dei Moti Cilentani, con la Rivolta del 1828 che vide sfortunati protagonisti anche il centro collinare di Bosco (incendiato e cancellato dai Comuni del Regno) e Celle di Bulgheria, dove viveva il Canonico Antonio Maria De Luca, capo della rivoluzione antiborbonica. Tutte le iniziative coinvolgeranno gli Istituti di scuola superiore della Città mediante l’Â’istituzione di un premio giornalistico per il migliore articolo celebrativo sulla nascita del Comune.

Lascia un Commento