SALERNO – Truffe all’inps per 10 mln di euro

Una truffa da 10 milioni di euro ai danni delle sedi Inps di Salerno, Battipaglia, Sala Consilina, e in altre città della Campania, del Lazio e della Sicilia, è stata scoperta dai carabinieri che hanno arrestato 4 titolari di aziende e denunciato 2.150 lavoratori agricoli fantasma. L’indagine denominata "GHOST", è partita nel 2002 ed è stata condotta dalla Sezione di Polizia Giudiziaria dei Carabinieri di Nocera Inferiore e dagli Ispettori del Lavoro di Salerno. Nove le aziende coinvolte nell’inchiesta tutte operanti nel settore agricolo, 2.150 braccianti fantasma indagati, di cui 760 raggiunti da decreti penali di condanna per un totale di 4milioni di euro di multa, e 50mila i rapporti di lavoro al vaglio. I 4 arrestati dovranno rispondere di associazione per delinquere, truffa aggravata in concorso e altro.

Lascia un Commento