SALERNO – Tarsu. Novità dal 1° gennaio

Novità dal consiglio comunale di Salerno, sulla Tarsu, la tassa sui rifiuti urbani. Dal primo gennaio cambiano le modalità di pagamento. I cittadini di Salerno pagheranno per il 65% in rapporto ai metri quadrati dell’immobile che abitano, e per il 35% in relazione alla capacità produttiva di rifiuti, cioè in relazione alla composizione del loro nucleo familiare e alla quantità presunta di produzione di spazzatura. Insomma una modifica favorevole per i cittadini. Dovrebbe infatti comportare una diminuzione del 15% dell’importo finale da pagare.

Lascia un Commento