SALERNO – Sospesa la protesta, siglato accordo con l’Asl

Scongiurata l’assistenza diretta nelle farmacie del territorio dell’Asl Salerno 1 annunciata da Federfarma, come forma di protesta, a partire dal prossimo 8 ottobre. I farmacisti, questa mattina a Nocera Inferiore, hanno firmato un accordo con l’azienda sanitaria locale per il pagamento di parte dei debiti accumulati nei confronti delle farmacie. Viene assicurata, così, la regolare distribuzione dei medicinali ed i cittadini non saranno costretti, come annunciato, al pagamento dei farmaci nell’ampio territorio dell’Agro Nocerino e della Costiera Amalfitana. Il presidente di Federfarma Salerno, Antonio Pandolfi, ha espresso soddisfazione anche se ha precisato che l’accordo prevede sacrifici da parte dei farmacisti e dell’Asl per evitare enormi disagi ai cittadini.

Lascia un Commento