SALERNO – Si ipotizza una centrale nucleare a Foce Sele

Tecnici dell’Enel e del Governo avrebbero fatto dei  sopralluoghi nella zona della foce del Sele, in provincia di Salerno, dove si ipotizza di realizzare una nuova centrale nucleare in alternativa al sito di Caserta. Lo ha reso noto Francesco Emilio Borrelli, commissario regionale dei Verdi, sostenendo che si potrebbe arrivare alla situazione per cui nell’ex centrale del Garigliano, si realizza il deposito nazionale di scorie nucleari, e alla foce del Sele si realizzerebbe una nuova centrale atomica.

Lascia un Commento