SALERNO – Sfida difficile per la Salernitana questa sera all’Arechi

E’ la sfida più difficile ed affascinante al tempo stesso. Il Parma è l’avversario più forte e blasonato, la squadra da battere per definizione in questo campionato di serie B. Solo un mese e mezzo fa, la Salernitana poteva guardare gli emiliani dall’alto in basso in ragione di una classifica assai gratificante per gli uomini di Castori e decisamente lontana dalle aspettative per i crociati che, non a caso, sono stati tra i primi a cambiare allenatore passando da Cagni a Guidolin. In poche settimane la situazione è completamente cambiata. Si è rovesciata. Perchè il Parma ha preso a marciare con passo sicuro, la Salernitana, invece, sbanda paurosamente tanto da mettere in  pericolo “l’incolumità” del suo driver Fabrizio Castori oggi all’ultima chiamata. Impresa o crisi profonda? Castori proverà a salvare se stesso e la Salernitana affidandosi ai suoi uomini migliori. In difesa mancherà capitan Fusco, al suo posto Cardinale che farà coppia con Peccarisi. Sull’out mancino ritornerà Marchese impiegato a centrocampo nelle ultime gare. In prima linea Castori potrebbe tornare alle due punte e in tal caso Turienzo affiancherebbe Di Napoli. La presenza dell’argentino dovrà dare più peso alla prima linea, agevolare il compito del resto della squadra di guadagnare metri in campo e, magari, trasformare i lanci lunghi in un’arma un po’ più incisiva di quanto non sia accaduto nel recente passato.

Una risposta

  1. Lucio 28/11/2008

Lascia un Commento