SALERNO – Sequestrati reperti di interesse storico e artistico

Reperti di particolare interesse storico e artistico sono stati sequestrati a Salerno dalla Guardia di Finanza durante un’operazione condotta con la Soprintendenza per i Beni Archeologici e Storici. Un basamento e un capitello risalente all’epoca medioevale sono stati scoperti all’interno del cantiere di Palazzo Sabbetta nelle vicinanze del Museo Diocesano “San Matteo” di Salerno. Il direttore dei lavori è stato denunciato per non aver segnalato il ritrovamento.

Lascia un Commento