SALERNO – Scuola, giorno di convocazione. Assemblea e presidio dei precari presso il Santa Caterina

Dalle 8 di questa mattina i rappresentanti del Comitato precari della scuola di Salerno sono in assemblea nei pressi dell’Istituto Santa Caterina in occasione della giornata prevista per le convocazioni degli insegnanti in vista delle assegnazioni delle cattedre per l’anno scolastico 2009- 2010. Nello stesso luogo è in corso anche un presidio dello stesso Comitato. Intanto i rappresentanti dei precari, docenti e personale Ata, ha detto ufficialmente no al provvedimento approvato due giorni fa dal Consiglio dei Ministri, chiamato “salva precari”. Il provvedimento, scrivono i rappresentanti dei precari, riguarderà 13.000 precari per la durata di un anno, "dall’anno prossimo non ce ne sarà bisogno perché i nuovi tagli annienteranno i precari superstiti". Con i contratti di disponibilità, secondo il Comitato, si trasforma la Scuola nella più grande agenzia di lavoro interinale del Paese e i docenti precari in forza lavoro ricattabile, super-sfruttata e iper-flessibile.

Lascia un Commento