SALERNO – Scoperta e sequestrata centrale di masterizzazione

Una vera e propria centrale di masterizzazione illegale è stata scoperta dalla guardia di finanza in un salone da barbiere nel centro di Salerno. I finanzieri hanno sequestrato diversi masterizzatori, oltre 3.200 cd e dvd masterizzati, supporti vergini e locandine illecitamente fotocopiate. Il responsabile, un uomo di 65 anni titolare dell’esercizio, è stato deferito alla Procura di Salerno per violazione della normativa sul diritto d’autore. Gli è stata anche comminata una sanzione amministrativa di 675mila euro. Secondo una prima stima la centrale era in grado di produrre al giorno oltre 2.000 supporti audiovisivi pirata. L’uomo, oltre alla normale attività di barbiere, masterizzava cd e dvd di film in prima visione e delle hit più in voga, e poi li vendeva nelle zone di Salerno, con grave danno del mercato legale.

 

Lascia un Commento