SALERNO – Sanità. Corteo di protesta contro lo stato del settore

Operatori della sanità privata convenzionata insieme ai rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil in piazza questa mattina a Salerno per manifestare le gravissime difficoltà in cui si trova da tempo la sanità privata e pubblica del salernitano ma più in generale dell’intera Campania. Il problema è soprattutto finanziario a causa dei mancati pagamenti dei rimborsi arretrati che non vengono effettuati alle aziende e che si traducono poi nel mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti. Nonostante il commissariamento della sanità regionale e delle Asl, restano irrisolti gli annosi problemi della sanità campana sia pubblica che privata, evidenziano i sindacati ma anche le stesse aziende. Il presidente del gruppo sanità regionale di Confindustria, Ottavio Coriglioni, ha detto che i rimborsi sono fermi a giugno, senza contare arretrati risalenti al 2007 e 2008.

Lascia un Commento