SALERNO – Salernitana Ancona 2-1 e si ritorna a sorridere

Nella 10a giornata del campionato di calcio di serie B, la Salernitana ritorna a sorridere dopo l’umiliante sconfitta subita sul campo del Grosseto la settimana scorsa. La squadra di Castori infatti ha battuto l’Ancona per 2 reti a 1. L’inizio non è stato dei migliori, dopo solo 8 minuti i granata si ritrovano in svantaggio ad opera di Mastronunzio che approfittando di un rimpallo favorevole in area di rigore a pochi passi dal portiere Pinna, lo batte senza problemi. I minuti intanto scorrono inesorabilmente e l’unica azione da segnalare nei primi 45 minuti di gioco per i granata è ad opera di Di Napoli che a pochi minuti dall’intervallo, da punizione colpisce la traversa. Nella ripresa si nota da subito un certo cambiamento dei giocatori granata, entrano in campo più motivati e più convinti di portare via un buon risultato. Dopo solo 10 minuti di gioco, su fallo di mano di Rizzato in area di rigore, viene assegnato il calcio di rigore ai granata che Scarpa con un potente destro trasforma in gol. La partita diventa più accesa e al 34° un colpo di testa di Scarpa viene prontamente parato questa volta dal portiere Sirigu. Ma il gol della vittoria non tarda a venire, infatti dopo solo un minuto dall’ultima azione, Kyriazis raccoglie una palla che infila prontamente in rete con un preciso colpo di testa, siglando il 2 a 1 per i granata.

Lascia un Commento