Salerno, ricompattata la maggioranza a sostegno del sindaco Napoli.

Si rasserena il cielo sulla maggioranza al comune di Salerno. A margine dell’evento Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si sta tenendo questa mattina all’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, rispondendo ad una domanda sul clima che si respira a Palazzo di Città a distanza di svariati giorni dalla riunione di maggioranza, ha detto :

“Nel corso della consueta riunione di maggioranza dello scorso venerdì si è discusso delle tematiche più emergenti che interessano la Nostra Città.
Si è parlato delle cose fatte e di quelle da fare, della manutenzione, della pulizia e del verde pubblico, del Bando delle Periferie e delle opere di riqualificazione urbana che saranno realizzate sul territorio cittadino e che consentiranno di rendere le periferie sempre più parte del cuore pulsante della città e sempre più sicure.
Gli interventi dei consiglieri, senza distinguo di alcuno, sono stati tutti orientati al rispetto delle linee programmatiche dell’Amministrazione e dell’idea della Salerno del futuro e alla piena approvazione dell’agenda politica del Sindaco.
Inoltre, la riunione è stata anche occasione di chiarimento rispetto a quanto accaduto nel corso dell’ultimo consiglio comunale.
Tutti i consiglieri hanno ribadito che il voto contrario espresso in consiglio comunale è stato un episodio spiacevole ma isolato e che, per il futuro, non potrà né dovrà più riproporsi.
Tutti, e in particolare quelli coinvolti in prima persona dalla vicenda, hanno avuto modo di confermare la piena e incondizionata condivisione delle linee programmatiche del Sindaco, nonché la totale assenza di motivi di divergenza rispetto al programma amministrativo della maggioranza in cui ci si riconoscono senza riserve.
L’azione amministrativa non si ferma, tanto meno per le fantasie di chi, strumentalizzando alcuni episodi, vuole per forza immaginare divisioni e distinguo, inefficienze e mancanze assolutamente inesistenti.
Andremo avanti ancora più coesi, con impegno e abnegazione, per proseguire nello straordinario programma di trasformazione urbana della città in linea con le amministrazioni precedenti”.

Lascia un Commento