SALERNO – Reati in calo del 10% secondo il consuntivo 2008 dei Carabinieri

La situazione della sicurezza pubblica nella provincia di Salerno può definirsi nel complesso soddisfacente. E’ quanto è emerso dal consultivo 2008 presentato questa mattina dal comando provinciale dei carabinieri di Salerno. Rispetto ai reati commessi nel 2007, l’anno scorso si è registrato un calo di quasi il 10%. Sono diminuiti gli omicidi (- 20%), le rapine (- 20,5 %), i furti (-14%) le estorsioni (-7,2%). Resta invece invariato il dato dell’usura, mentre nell’attività di contrasto si è registrato un maggior numero di delitti scoperti (+ 15%) con il 20% in più di arresti e il 34% in più di denunce. Efficace anche l’attività di prevenzione attuata sull’intero territorio ed intensa l’attività ispettiva nei numerosi cantieri edili pubblici e privati. Significativi anche i risultati conseguiti dai reparti speciali in particolare dal Nucleo Operativo Ecologico, dal Nucleo Antifrodi Comunitarie e dal Nucleo Ispettorato del Lavoro nei relativi comparti di specializzazione. Infine, soddisfacenti risultati sono stati conseguiti per smantellare associazioni camorristiche, ma anche organizzazioni dedite allo spaccio di stupefacenti e all’usura.

 

Lascia un Commento