SALERNO – Piazza della Libertà, aggiudicati i lavori

Con una procedura velocissima, il Comune di Salerno ha affidato l’appalto per la realizzazione dei primi lavori per la costruzione di Piazza della Libertà. Ad aggiudicarsi l’appalto il Consorzio Stabile Teknoton di cui fa parte la società salernitana ESA Costruzioni Generali SPA che, all’interno del Consorzio, avrà il compito di realizzare, in concreto, le opere previste nell’appalto.
TEMPI DA RECORD – Dal 23 Febbraio, termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione, all’apertura delle offerte ed all’assegnazione della gara, avvenuta nella serata di martedì 28 luglio: poco piu’ di 6 mesi per rendere concreto, almeno nella sua prima fase, il progetto sul quale il Sindaco di Salerno VINCENZO DE LUCA ha scommesso per una grande rivoluzione architettonica della città. A garantire i tempi da record, la continua “pressione” che il primo cittadino ha esercitato nei confronti degli Uffici Tecnici del Comune di Salerno.
COSA SI COSTRUIRA’- L’appalto, almeno in questa prima fase, riguarda la realizzazione e la costruzione dei parcheggi sottostanti la piazza vera e propria ed i sottoservizi mentre la parte sovrastante sarà oggetto di un appalto separato che verrà bandito nei prossimi giorni. E sempre nei prossimi giorni il Consorzio che si è aggiudicato la gara di appalto per la realizzazione dei parcheggi sottostanti piazza della Libertà riceverà in consegna il cantiere per l’opera che, già nel mese di agosto, sarà nel pieno dei lavori. L’ammontare complessivo dei lavori per la prima parte di Piazza della Libertà è di oltre 17 milioni di euro, nei quali sono previsti anche gli oneri della sicurezza, non soggetti ad alcun tipo di ribasso. Per il Comune di Salerno una corsa contro il tempo: l’appalto era stato pubblicato nello scorso mese di febbraio sul bollettino ufficiale della Regione Campania. Dal 23 febbraio, data prevista per il deposito delle domande, ad oggi è stato concluso l’iter burocratico che, adesso, porterà all’apertura dei cantieri.

da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento