SALERNO – Nasce “AgriCultura”, il periodico della CIA di Salerno diretto da Walter Brancaccio

Al via le attività di “AgriCultura”, il periodico bimestrale della CIA, Confederazione Italiana Agricoltori di Salerno diretto dal giornalista Walter Brancaccio, e del nuovo sito web. L’obiettivo è quello di consolidare e sviluppare i rapporti con il comparto agricolo provinciale nell’ottica della trasparenza istituzionale, come spiega il presidente della Cia, Domenico Oliva, il quale afferma che “AgriCultura costituisce un importante segnale in termini di trasparenza istituzionale e un traguardo importante per l’attivazione di un canale di comunicazione stabile e permanente tra il sistema Cia ed i suoi più diretti sostenitori, capace di stimolare il senso di appartenenza e di identità, l’orgoglio, se così si può dire, di partecipare da protagonisti, ad un attività importante in una delle più grandi e prestigiose organizzazioni agricole italiane”. “Agricultura non è solo un house horgan o un service per il gruppo dirigente – afferma il direttore responsabile Walter Brancaccio – ma uno strumento che tenterà di stimolare un proficuo rapporto d’interscambio con gli associati, una sorta di tribuna aperta al dibattito e al confronto con tutte le componenti del mondo Cia esaltando il lavoro spesso oscuro, ma prezioso per la collettività, dei suoi funzionari ed evitando sempre la retorica e per quanto è possibile l’autocelebrazione”. Si tratta solo di una delle tante iniziative anche di tipo culturale che la Cia Salerno metterà in cantiere per la valorizzazione della cultura della dieta mediterranea, per i mercati contadini e per risolvere le problematiche legate al caro-vita.

Lascia un Commento