SALERNO – La Salernitana corteggia Caputo e segue Bonetto

Superato l’esame Covisoc ed ottenuto il via libera, così come tutte le altre società, per l’iscrizione al prossimo torneo cadetto, la Salernitana si concentra sul mercato. Galasso e Statella sono ormai granata. Per il terzino e l’esterno sono stati limati anche gli ultimi dettagli. Con il Bari, però, la Salernitana vuole portare avanti anche altri discorsi. In particolare, il diesse Acri insiste per l’attaccante Francesco Caputo, seguito anche da Frosinone, Triestina e Vicenza, ma pronto ad accettare l’offerta del club granata. Caputo è l’obiettivo dichiarato per l’attacco, ma resta nel mirino anche Baclet. Sempre guardando in casa del Bari piace anche l’esterno Rivas. Per la difesa occhi puntati su Mariano Stendardo che andrà ad arricchire la batteria dei centrali prendendo probabilmente il posto di Peccarisi, che piace a Padova e Triestina, ma anche al Piacenza di Castori. Per completare la retroguardia mancano all’appello un terzino sinistro ed un portiere. Per il fluidificante mancino stuzzica Riccardo Bonetto, rientrato alla Lazio dopo aver contribuito alla promozione in A del Livorno. Il trentenne veneto, cresciuto nel vivaio della Juventus, ha vestito in carriera le maglie di Ascoli, Empoli e Bologna. Capace di assicurare una spinta costante e di garantire cross precisi per gli attaccanti, Bonetto sarebbe un innesto di qualità e formerebbe con Galasso una coppia di esterni di difesa arrembante e votata alla propulsione offensiva. C’è, però, da convincere la Lazio ad abbassare le pretese economiche. Per la porta si stringe il cerchio. Polito è il principale obiettivo. Se con il Catania si troverà l’intesa, sarà lui il nuovo numero uno granata. Scendono le azioni di Agliardi, stabili quelle di Avramov e Manitta. A centrocampo è caccia agli esterni. Detto di Statella e dell’interessamento per Rivas, la Salernitana attende il sì di Ganci e tiene d’occhio anche Antonelli, Mazzeo, Pepe e Ferrarese, oltre al doriano Soddimo. Capitolo cessioni. Giannone è in trattativa col Cassino. Per Di Napoli si è fatto avanti il Rimini. Intanto ieri la Lega ha ufficializzato le date della prossima stagione. La Coppa Italia comincerà il 2 agosto, ma la Salernitana entrerà in scena la settimana seguente. Il campionato cadetto partirà sabato 22 agosto per concludersi domenica 30 maggio. Quattro i turni infrasettimanali previsti. La società granata ha anche definito l’intesa con lo sponsor tecnico che sarà la Givova di Scafati con cui è stato sottoscritto un accordo biennale.

Lascia un Commento