SALERNO – La Salernitana ancora in emergenza per gli infortuni

Fabrizio Castori, in quella che è la settimana più difficile da quando guida la Salernitana, deve fare i conti con il perdurare dell’emergenza legata agli infortuni. La rosa a sua disposizione, già di per sé non molto ampia, sarà ancor più esigua in occasione del match di sabato contro l’Ancona. Oltre alla defezione dello squalificato Peccarisi, si aggiungono anche quelle di Soligo, Turienzo e Barrionuevo. I tre avrebbero dovuto unirsi al gruppo di stanza a Roma ed invece sono stati rispediti a Salerno per svolgere accertamenti e cure in relazione ai rispettivi infortuni. Soligo dovrà proseguire nel suo programma di recupero dopo la distrazione muscolare sofferta il mese scorso. Barrionuevo ha riportato una lesione al bicipite femorale, mentre Turienzo soffre per un’elongazione all’adduttore. Castori, dunque, si ritrova a corto di alternative sia in mediana che in attacco. A questo punto riconferma in blocco della squadra scesa in campo con Grosseto con l’unica novità, rappresentata dall’impiego di Ambrogioni a destra, mentre Kyriazis scalerà al centro.

Lascia un Commento