SALERNO – La finanza sequestra prodotti ittici nei pressi di Capri

Ancora un sequestro di prodotti ittici da parte dei militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno. L’ultimo sequestro è avvenuto nei pressi dei faraglioni di Capri, ed e’ scaturito da un’operazione finalizzata al contrasto della pesca di frodo e tutela dei della sanita’ pubblica. I finanzieri del mare di Salerno hanno sottoposto a sequestro oltre 10 chili di datteri marini, la cui pesca è considerata estremamente grave per il danno ambientale che ne deriva. Un dattero di appena 8/10 centimetri impiega non meno di 80 anni per raggiungere queste dimensioni. I datteri sequestrati, dopo essere stati visionati dal veterinario  dell’Asl Sa/2, sono stati distrutti mediante affondamento in mare.

Lascia un Commento