SALERNO – In agitazione i lettori di madrelingua dell’università

In agitazione anche i lettori di madrelingua ed i Collaboratori ed esperti linguistici dell’Università di Salerno così come accade in molte università italiane. Sulla vicenda, lo scorso 15 marzo è intervenuta la Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, secondo i quali la Legislazione universitaria italiana ignora il carattere indispensabile che i lettori di madrelingua hanno nel processo di apprendimento delle lingue straniere. I lettori di madrelingua dell’Ateneo di Salerno chiedono, tra le altre cose, la fine delle discriminazioni professionali; di fare uscire la categoria dall’attuale ambiguità giuridica e contrattuale; e l’apertura di un tavolo di discussione. Oggi intanto in un’assemblea convocata presso il centro linguistico dell’Ateneo salernitano, saranno stabilite modalità e forme di agitazione.

Lascia un Commento