SALERNO – Finanza sequestra 5mila barattoli di alimenti nocivi destinati alla caritas

Un’ingente quantità di scatolame destinata alla mensa dei poveri della caritas, è stata sequestrata a Salerno, dagli uomini del comando provinciale della guardia di finanza. Il cibo sequestrato, oltre 5mila barattoli per complessive 2 tonnellate e mezzo, donati da una ditta dell’agro nocerino sarnese, è stato ritenuto inidoneo al consumo dall’Asl Sa2. Le scatole inoltre erano senza etichetta e quindi senza la data di scadenza. Alla ditta nocerina è stata contestata una contravvenzione da 3.500euro a 18.000 euro. Controlli sono stati effettuati anche nei depositi della mensa dei poveri dove sono stati sequestrate oltre 750 bottiglie di succhi di frutta scaduti per oltre 500 litri di prodotto che si presentava con muffe e con colorazione atipica. Il gestore della mensa è stato denunciato. Dovrà rispondere di detenzione di bevande nocive.

 

Lascia un Commento