SALERNO – Fallimento Alvi, preoccupazione della CGIL

La CGIL Salerno esprime grande preoccupazione per le sorti di centinaia di lavoratori a seguito del fallimento dell’Alvi. “Il crac, commenta Franco Tavella, Segretario Generale della Camera del Lavoro di Salerno, è un effetto della crisi che, nel suo naturale decorso, prima ha colpito l’industria e poi si è proiettata sui consumi e quindi sulle attività commerciali. Ora è necessario che si tenga altissimo il livello di vigilanza per gestire con la massima trasparenza tutti gli atti conseguenti al fallimento per l’attenzione di speculatori e di piccola o grande criminalità".

Lascia un Commento