SALERNO – Evasione fiscale da 22 MLN. Denunciate 4 persone

Una maxievasione fiscale che si aggirerebbe intorno ai 22 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Salerno nel settore delle società cooperative operanti nel campo dei servizi di pulizia e facchinaggio. Quattro le persone denunciate dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria, diretti dal tenente colonnello Francesco Mazzotta, che hanno scoperto un sofisticato sistema realizzato attraverso la costituzione di una rete di società cooperative, formalmente autonome, ma in realtà riconducibili ad un imprenditore di Pontecagnano che secondo gli investigatori è la mente della presunta frode. Secondo le fiamme gialle, le società cooperative si inventavano la maggior parte delle spese per bilanciarle con lauti ricavi, evitando quindi di dover versare i tributi fiscali ed il pagamento dell’Iva.

Lascia un Commento