SALERNO – Emergenza rifiuti anche in città e provincia

Difficoltà derivanti dall’emergenza rifiuti potrebbero verificarsi nella città di Salerno e dell’intera provincia a causa della saturazione della discarica regionale di Serre. L’allarme è stato lanciato dal presidente del consorzio rifiuti Sa2, Dario Barbirotti, il quale ha chiesto al commissario per l’emergenza e al prefetto di Salerno, che ad essere penalizzato non sia proprio il territorio che ospita l’unica discarica regionale. Barbirotti ha quindi chiesto l’autorizzazione a conferire presso l’impianto di Cdr di Battipaglia almeno 180 tn al giorno di rifiuti provenienti dall’area di Ostaglio ed almeno 500 tn di rifiuti provenienti da Sardone, per un totale di 680 tn a fronte di una produzione giornaliera provinciale di circa 1.000 tn.

Lascia un Commento