Salerno, distretto sanitario e medici di famiglia promuovono screening dei tumori della donna

Sono ancora poche le donne campane che accedono allo screening per la prevenzione dei tumori femminili. Pertanto nell’ambito delle campagne di screening già promosse dall’Asl Salerno, la Direzione del Distretto Sanitario di Salerno e i Medici di Medicina Generale del territorio salernitano hanno promosso un  progetto sperimentale finalizzato ad incrementare l’attuale offerta.

Il progetto prevede specifiche sedute di screening presso gli studi dei 130 Medici di famiglia coinvolti, i quali gestiranno anche le ulteriori sedute di screening dei  tumori della donna programmate presso le sedi distrettuali, reclutando direttamente le proprie assistite.

Questo modus operandi consentirà al Distretto di Salerno di privilegiare la medicina di iniziativa e la prossimità dell’assistenza, favorendo la più larga adesione possibile delle donne salernitane alla prevenzione dei tumori femminili.

Lascia un Commento