SALERNO – Caso De Magistris. 25 magistrati si schierano con Apicelli

La Procura di Salerno prende posizione a sostegno del procuratore capo, Luigi Apicella, sospeso della funzioni e dallo stipendio dalla sezione disciplinare del CSM, nell’ambito dei provvedimenti scaturiti dallo scontro con la procura di Catanzaro. 25 magistrati salernitani si schierano col procuratore Apicella, e con i suoi sostituti, Verasani e Nuzzi, trasferiti di sede e funzioni. All’Associazione nazionale magistrati si chiede un’assemblea straordinaria e chiarimenti sull’autonomia e indipendenza della magistratura italiana.

Lascia un Commento