SALERNO – Carfagna: Il premier va rispettato

Una difesa ferma e decisa dal ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna, ieri da Salerno nei confronti del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Intervenendo all’appuntamento con “Governincontra”, Carfagna ha chiesto un cambio di passo, e il rispetto delle istituzioni tutte. “Non ci stiamo, ha aggiunto il ministro, al passo che tutte le istituzioni siano rispettate tranne una, quella rappresentata dal presidente del Consiglio. Serve fermarsi – ha ribadito la Carfagna – serve una moratoria dell’odio, della contrapposizione politica esasperata”. In riferimento poi alle tematiche dello sviluppo, il ministro Carfagna ha detto che la Campania non ha presentato progetti credibili per ottenere i Fondi per le aree sottoutilizzate. “Non è un caso – ha spiegato – che la Sicilia sia stata l’unica regione ad ottenere una ingente somma di fondi Fas”. La Sicilia, secondo il ministro delle Pari opportunità, è stata l’unica ad aver presentato un progetto chiaro, concreto e trasparente.Anche i fondi comunitari, in Campania, sono stati sperperati in mille rivoli di spesa sfacciatamente clientelare.

Lascia un Commento