SALERNO – Arrestati due pregiudicati dopo un pericoloso inseguimento

Due pregiudicati della provincia di Salerno sono stati arrestati dopo un lungo e pericoloso inseguimento, cominciato a Napoli e proseguito lungo l’autostrada Napoli-Salerno fino a Cava dei Tirreni. I due, a bordo di un Fiat Doblò, hanno forzato un posto di blocco a Napoli, rischiando di investire un carabiniere a Napoli. Da qui è partito l’inseguimento lungo la Circumvallazione esterna, durante il quale i due si sono liberati di numerosi involucri, ed hanno messo in atto manovre pericolose per l’incolumità degli altri automobilisti. L’inseguimento è proseguito sulla Napoli-Salerno, dove la gazzella dei Carabinieri è stata più volte speronata dal Doblò. All’uscita di Cava dei Tirreni i militari sono riusciti a bloccare i due fuggitivi, che hanno provato a continuare la corsa a piedi. Gli arrestati sono Francesco Verta, 24 anni, di Capaccio ed Angelo Masucci, 30 anni, di Agropoli. Rinchiusi nel carcere di Salerno, i due sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Lascia un Commento