SALERNO – Apertura anno giudiziario

É il distretto di Salerno quello in cui si registrano i processi civili più lunghi d’Italia. Il record negativo è emerso nel corso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario. Il dato è stato citato da Vincenzo Carbone, primo Presidente della Corte di Cassazione nel corso della sua relazione. In media l’attesa per una sentenza in materia civile a Salerno è di 1789 giorni, ovvero 4 anni e 11 mesi. A Potenza invece il dato più rilevante riguardante l’attività giudiziaria del 2009 è quello sulle intercettazioni: il numero dei procedimenti nel quale se n’è fatto ricorso risulta ridotto quasi al 50% rispetto all’anno precedente. Lo ha affermato Ettore Ferrara, Presidente della Corte d’Appello di Potenza, nel corso della sua relazione per l’inaugurazione dell’anno giudiziario.

Lascia un Commento