SALERNO – Anniversario della questura, dati sulla criminalità

Il numero di reati commessi a Salerno e provincia è diminuito del 15% nel periodo compreso tra il primo maggio 2008 ed il 30 aprile 2009, in rapporto allo stesso periodo dell’anno precedente. I reati totali sono passati da 35.945 a 31.258. In particolari sono diminuiti, furti, scippi e le rapine. Un aumento anche se lieve si registra invece per i reati di lesioni e percosse, a conferma di una tendenza alla litigiosità manifestatasi in provincia di Salerno, soprattutto tra automobilisti e tra giovani. I dati sono stati resi noti dalla Questura di Salerno in occasione del 157esimo anniversario della fondazione del Polizia di Stato che domani sarà celebrato anche a Salerno all’interno del Duomo a partire dalle 10. Saranno premiati gli studenti di cinque scuole che hanno partecipato alle iniziative promosse dalla Questura di Salerno. Sarà dato spazio anche ai più piccoli ed in particolare agli allievi della scuola elementare Barra. Ma per quanto riguarda i dati sull’attività dell’ultimo anno, la Questura evidenzia che l’incisività dell’azione di contrasto alla criminalità, è dimostrata dal fatto che, a fronte del sensibile calo dei delitti, è aumentato, invece, il numero delle persone complessivamente deferite all’Autorità Giudiziaria con un aumento del 7,15%.

 

Lascia un Commento