SALERNITANA – TRIESTINA 1-2

Svaniscono i sogni di permanenza in serie B per la Salernitana che ieri sera nel posticipo della 25esima giornata, in casa, ha perso contro la Triestina per 2-1, sbagliando anche un calcio di rigore nel primo tempo, calciato da Fava quando le due squadre erano sullo 0 a 0. Nella ripresa al 34esimo, Caputo ha dimezzato lo svantaggio per i campani ma è stato inutile. Dura la contestazione della tifoseria granata tanto che l’arbitro Romeo al sesto minuto del secondo tempo è stato costretto a sospendere per un minuto l’incontro per il lancio di oggetti in campo dagli spalti.

Lascia un Commento