SALERNITANA – Spinesi in arrivo

Toccherà a Gionatha Spinesi sopportare il peso dell’attacco, tentare di risolvere il perdurante problema del gol. L’attaccante pisano asseconderà il suo desiderio di cambiare aria, di salutare Catania e Zenga, vestendo il granata. Il club di Lombardi si accollerà gli ultimi sei mesi d’ingaggio e quindi, a giugno, terminata la stagione, portata a compimento la mission salvezza, deciderà cosa fare, se prolungare il suo soggiorno salernitano oppure intraprendere una nuova avventura. Ma di questo, inevitabilmente, se ne riparlerà a fine campionato. Non appena risolte le ultime pendenze con il club etneo, Spinesi si trasferirà alla corte di Mutti e con molta probabilità farà il suo esordio in campionato proprio contro il Mantova; questione di ore e, in tal senso, arriverà l’annuncio definitivo. Probabile che nel risalire lo stivale Spinesi sia in compagnia dell’esperto Silvestri, difensore di provata esperienza, anche lui ai titoli di coda con il Catania. L’approdo a Salerno di Silvestri farebbe, inevitabilmente, da preludio alla partenza di Peccarisi al quale sono interessate Livorno e Grosseto. Sistemato il centrocampo con Ciaramitaro e prima ancora con Coppola, l’attacco con Spinesi e la difesa con Silvestri, la Salernitana completerà il roster con Fatic, Del Prete e Zito eventualmente con un altro esterno offensivo: Matteini o Virga. Solo dopo aver sistemato queste posizioni la società si dedicherà alla complessa vicenda-portiere. Le quotazioni di Salvatore Pinna, nonostante i continui attestati di stima, sono in ribasso ed appare sempre più probabile l’approdo in granata di un portiere di provata affidabilità, tra i papabili, con Sicignano e Rosati c’è anche il greco Elefteropulos del Siena. Capitolo cessioni. Detto di Peccarisi che sarà ceduto nel caso in cui la Salernitana riuscisse a prendere Silvestri sono già in preallerta Piccioni, Giannone, Ciarcià e Turienzo, sotto osservazione Scarpa, Fava e Cardinale.

Lascia un Commento