Salernitana-Pescara, gara “ad alto rischio scontri”. Sarà adottato un piano-sicurezza

La gara Salernitana – Pescara in programma sabato prossimo 16 settembre alle 15.00 allo Stadio Arechi è considerata “ad alto rischio scontri” a causa dei rapporti tesi tra le due tifoserie.

Proprio per queste ragioni la Questura sta lavorando ad un piano di sicurezza per evitare tensioni ed incidenti.

Si temono infatti ripercussioni per quanto accaduto due anni fa in Abruzzo quando i granata furono di scena allo stadio adriatico. Alcuni facinorosi con la sciarpa del Pescara presero di mira uno dei pullman allestiti dai tifosi granata. Il bus fu colpito da grosse pietre, i vetri di alcuni finestrini andarono in frantumi, cinque tifosi della Salernitana rimasero feriti e furono medicati all’ospedale di Pescara.

Alla vigilia della sfida verranno installati quindi i container per delimitare il settore ospiti ed evitare scontri con i 450 tifosi del Pescara.

Con molta probabilità sarà chiusa al traffico ferroviario anche la stazione della metropolitana Arechi- San Leonardo. Sarà aumentata la presenza di steward ai varchi d’ingresso e sarà rafforzato il numero di agenti. In programma anche limitazioni al transito veicolare e pedonale nel sottopasso di via San Leonardo.

Lascia un Commento