SALERNITANA – La salvezza potrebbe arrivare gia’ sabato

Il tam tam mediatico è già partito. Cosa farà il Bari sabato all’Arechi? Come si comporterà la supersquadra di Antonio Conte? Discorsi ai limiti dell’illecito ma che ci stanno tutti in questo intrigante finale di stagione. Al bando i falsi moralisti. Inutile nascondersi dietro un dito: la Salernitana confida in un Bari con la pancia piena e senza grandi motivazioni per poter passare all’incasso altri tre preziosissimi punti. E’ la legge del calcio, la stessa che non piace ai puri, la stessa che in passato ha condannato proprio la Salernitana e che oggi, invece, potrebbe rivelarsi una preziosa alleata dei granata. Perchè il Bari è già stato promosso in serie A, ha già festeggiato davanti alla sua tifoseria, addirittura ha in cassaforte il primo posto – quello che dà diritto ad un lauto premio – perchè pur perdendo a Salerno avrebbe il vantaggio di chiudere anche questa importante partita economica facendo bottino pieno al San Nicola contro il Treviso negli ultimi 90 minuti stagionali. Tanti discorsi ed una sola, inconfutabile, verità: a prescindere da quelle che saranno le motivazioni dei biancorossi di Conte, sabato ci vorrà comunque una Salernitana all’altezza del compito. Nei giorni della grande speranza impazzano le previsioni, si moltiplicano gli appelli, si intrecciano i contatti – soprattutto tra le due tifoserie legate da un gemellaggio trentennale – soprattutto si sprecano le tabelle. Ce ne sono due in particolare che solleticano la fantasia della gente, del popolo granata. Sono quelle che prevedono l’ipotesi di una salvezza diretta già sabato e si basano su una serie di risultati che metterebbero al sicuro la squadra di Brini da qualsiasi sorpresa anche in previsione di una gara, come quella di Mantova, ancora oggi ricca di incognite. Le tabelle in questione, partendo dal presupposto necessario e imprescindibile della vittoria della Salernitana ai danni del Bari, garantirebbero la salvezza diretta e matematica della Salernitana in virtù di questi risultati: x2 nella gara Ancona-Grosseto, 1 Frosinone- Cittadella, 1 Rimini-Pisa oppure, escludendo la gara Ancona-Grosseto, x2 in Modena-Avellino, 1 Frosinone Cittadella, 1 in Rimini-Pisa. Risultati, non miracoli.

Lascia un Commento