SALERNITANA – Fatta per Galasso e Statella, ora caccia al portiere

Depositati i contratti di Galasso (nella foto) e Statella, la Salernitana si concentra sulle altre operazioni in entrata. La prima riguarda il portiere. Acri attende il via libera del Catania per Ciro Polito. Gli etnei vorrebbero inserire nella trattativa anche l’esterno mancino di centrocampo Millesi. L’alternativa a Polito è lo svincolato Manitta. Con il Bari il discorso per Caputo va avanti ed ha buonissime possibilità di andare in porto. Con Perinetti si ragiona anche su altri nomi: l’attaccante Bonvissuto, il centrocampista Raijcic sono sul piede di partenza e sono stati proposti al club granata che per la difesa stringe per Mariano Stendardo del Genoa. L’accordo con il calciatore c’è, quello con i liguri si va perfezionando. Sempre per il ruolo di difensore centrale Acri punta sul giovane Erba, rientrato alla Roma dopo una buona stagione al Lanciano. L’affare ha già ottenuto il placet del club giallorosso. Si cerca un terzino sinistro. Bonetto è un’idea al momento costosa, perciò si battono anche altre piste. Anche a centrocampo si cercano laterali. Oltre a Millesi, sono in piedi altre trattative. Mazzeo del Perugia piace ma costa, più abbordabili lo svincolato Antonelli ed il giovane Soddimo. Con Ganci non c’è accordo. Sul calciatore si sono fiondati Taranto e Pescara. Il Monza ha chiesto Di Napoli, che oggi si è sottoposto alle visite mediche a Salerno. Per Coppola c’è l’Arezzo. Il Cassino vuole Giannone.

Lascia un Commento