SALERNITANA – Acri a Milano. Maxi operazione con il Bari

Entrano nel vivo le operazioni di mercato della Salernitana. Dopo l’ingaggio di Francesco Cozza, la società granata deve battere altri colpi. Il diesse Acri ha raggiunto in tarda mattinata Milano dove ha in programma una serie di incontri. Il primo è quello con Giorgio Perinetti. Con il diesse del Bari si è messa in piedi da giorni una trattativa che prevede l’approdo a Salerno del terzino Galasso e dell’eterno di centrocampo Statella, un giovane di belle speranze che s’è messo in evidenza nel Benevento e che andrà a comporre la pattuglia degli under. Affare praticamente concluso, si attende solo l’ufficialità. Con il Bari è stato stabilito un contatto forte che la Salernitana intende sfruttare appieno. Non a caso con i pugliesi si è parlato anche del difensore centrale Marco Esposito e dell’attaccante Francesco Caputo. Quest’ultimo piace molto alla Salernitana che confida nel fatto che l’ex bomber del Noicattaro, 10 gol al primo campionato di B, alla corte di Ventura sia chiuso dai vari Meggiorini, Barreto, Greco e Kutuzov. A Salerno avrebbe ben altre prospettive di impiego e, dunque, l’operazione potrebbe andare a buon fine. Caputo è un attaccante versatile che può giocare da prima o seconda punta, ideale in un modulo come quello che ha in mente Brini nel quale dovranno coesistere Cozza e Merino. E a proposito del peruviano. Ieri sera è circolata la voce di una mega offerta di 3,5 milioni di euro presentata dagli inglesi del Portsmouth via fax. Nella sede della Salernitana non c’è traccia di questa offerta, che potrebbe essere stata formulata direttamente alla Rogon, la società svizzera che cura gli interessi del calciatore. Dalla Salernitana, comunque, nessuna conferma in merito. Si vedrà. Capitolo portiere. Polito, Manitta, Guarna ed Avramov sono nella rosa dei papabili. Il serbo della Fiorentina convince più di tutti, ma ha un ingaggio importante. Nelle prossime ore la scelta definitiva. Per il ruolo di esterno di centrocampo è sempre vivo l’interesse per Soddimo, intriga ma è al momento complicata la pista Mazzeo. In programma tra oggi e domani un incontro con Catellani, agente di Massimo Ganci. L’attaccante vorrebbe restare, ma chiede alla società un altro sforzo sul piano economico. Acri deve anche sfoltire la rosa. Per Cammarata, Giannone, Giannusa, Pippa e Fragiello c’è stato qualche sondaggio da club di Prima e Seconda Divisione. Coppola è nel mirino del Gallipoli, mentre a Milano si definirà il futuro di Di Napoli.

Lascia un Commento