Sala Consilina (SA) – Il Codacons chiede sensibilizzazione sulla tratta Sicignano-Lagonegro

La vicenda del ripristino della tratta ferroviaria Sicignano-Lagonegro è l’argomento di una lettera aperta che il Codacons del Vallo di Diano ha inviato anche al vescovo di Teggiano-Policastro, Angelo Spinillo. Nella missiva i rappresentanti dei consumatori chiedono al presule di intervenire per sensibilizzare, sull’annoso problema, le istituzioni competenti ed i politici locali. In particolare il Codacons chiede di dissuadere i politici dall’ostacolare il progetto e di esortare invece quei politici che vorranno essere candidati al parlamento, a non fare solo vane promesse ai cittadini. La lettera si chiude con un invito a reperire i 13milioni di euro necessari al ripristino della linea ferroviaria.

Lascia un Commento