Sala Consilina (SA) – Condannati i due rumeni arrestati per violenza sessuale e sequestro di persona

Sono stati condannati i due cittadini rumeni di 28 e 20 anni arrestati lo scorso mese di novembre dai Carabinieri di Sala Consilina con le gravi accuse di violenza sessuale, sequestro di persone ed estorsione. Il collegio giudicante al Tribunale di Sala Consilina, presieduto dal dottor Luciano Santoro ha inflitto 7 anni di reclusione al 28enne Manuel Roturo, e 3 anni al complice Gabriel Nistor. Il primo è ritenuto il vero aguzzino delle due ragazze sue connazionali poco più che ventenni, vittime delle violenze. La sentenza di primo grado che è giunta in meno di quattro mesi dagli arresti, conferma in tutto l’impianto accusatorio. I due rumeni sono stati condotti nel carcere di Sala Consilina per scontare la pesante condanna.

Lascia un Commento