Sala Consilina (SA) – Circo degli orrori. Convalidati gli arresti

Sono stati convalidati dal gip del tribunale di Sala Consilina, gli arresti per le tre persone, titolari del circo Marino, che avevano ridotto in schiavitù un’intera famiglia bulgara. Gli arresti sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Eboli, martedì scorso, mentre il circo era in allestimento a Petina. Sono finiti in manette Enrico Raffaele Ingrassia, di 57 anni, il figlio William, di 33 anni, entrambi di Santa Croce di Magliano in provincia di Campobasso e il genero Gaetano Belfiore, di 25 anni, di Lucera, nel foggiano. Il gip ha quindi condiviso le accuse formulate dal pm della Dda di Salerno, Mariella De Masellis, convalidando l’arresto per i tre, rinchiusi nel carcere di Salerno-Fuorni. Nel corso dell’interrogatorio i titolari del circo hanno respinto ogni accusa.

Lascia un Commento