Sala C. (SA) – Volley. La Puntotel vince il derby con l’Autoluna

Si chiude nel migliore dei modi il girone di andata per la Puntotel Sala Consilina che, fra le mura amiche del Palapozzillo, vince il derby con l’Autoluna Salerno. Una vittoria interna al tie break per le salesi che sconfiggono, al termine di una partita molto combattuta, le cugine salernitane con il risultato di 3-2  conquistando il  match valevole per la quindicesima giornata del campionato di volley femminile di serie B 2, grirone G. Profeta in patria, dunque, la Puntotel contro la corazzata Autoluna. Un match al cardiopalma ed entusiasmante, giocato dinanzi ad un numerosissimo pubblico che ha sostenuto incessantemente le proprie beniamine per l’intera gara, durata ben 2 ore e 15 minuti. Al Palapozzillo di Sala Consilina le due squadre hanno sciorinato giocate da grande pallavolo. La Puntotel è riuscita a colmare il divario tecnico con le avversarie salernitane giocando con grinta, concentrazione e, soprattutto, mostrando grande voglia di vincere. La cronaca della partita vede la Puntotel vittoriosa nei primi due set con i parziali di 25/23 e 25/20. Due frazioni di gioco molto equilibrate e combattute punto su punto, ma vinte con assoluto merito dalle padrone di casa. Nel terzo e quarto set, poi, le salernitane salgono in cattedra vincendo per 25/14 e 25/17. Due frazioni di gioco in cui è emerso il grande valore tecnico dell’intero organico della squadra salernitana che, con la Vincenti e la Amitrano su tutte, ha messo in seria difficoltà la Puntotel, costretta a giocarsi la vittoria finale al tie break. E proprio al tie break la Puntotel, trascinata dallo strepitoso tifo degli oltre 500 spettatori presenti sulle gradinate, reagisce e ricomincia a giocare vincendo con il punteggio di 15/10.  “Abbiamo vinto meritatamente, sottolinea la centrale della squadra salese, Giulia Radice. Abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo Autoluna. Oggi ci godiamo questa splendida vittoria, ma da domani cominceremo a pensare al prossimo match con la Giocoleria Potenza con l’obiettivo di rimanere saldamente a centro classifica”. La vittoria ottenuta nell’ultima giornata del girone di andata fa meritare anche alla Puntotel l’appellativo di matricola terribile del campionato.

Lascia un Commento