Sala C. (SA) – Volley. Domani trasferta per la Puntotel in testa alla classifica B2

La capolista Puntotel Sala Consilina, dopo aver chiuso alla grande il girone di andata, vincendo tutte le gare ed ottenendo il record assoluto di imbattibilità nel proprio girone, continua a ritmo serrato gli allenamenti in vista della prima giornata di ritorno in programma domani, sabato 16 gennaio, in trasferta nel Lazio, contro la Comal Roma.

Una trasferta sicuramente alla portata della squadra salese ma che comunque non nasconde insidie. Le laziali sono reduci da una sconfitta esterna e sicuramente vorranno fare risultato fra le proprie mura amiche anche per tenersi lontano dalla zona rossa della classifica. E poi, avendo di fronte la capolista Puntotel, giocheranno sicuramente al massimo delle proprie possibilità.

Dal canto loro le ragazze di coach Innarella continuano ad allenarsi tranquillamente mantenendo al massimo la concentrazione. Pur essendosi aggiudicato il meritato titolo di campionesse d’inverno, capitan Troiano e compagne non vogliono assolutamente interrompere la striscia di risultati positivi che dura da inizio campionato.

Dopo la lunga trasferta in terra sarda, il sestetto dell’Antares si è concesso un solo giorno di riposo prima di iniziare la preparazione tecnico-atletica in vista della prossima gara. Unica nota stonata della settimana da registrare sono stati gli attacchi influenzali che hanno afflitto Marida Troiano e Viviana Vincenti. Entrambe hanno saltato diverse sedute di allenamento. Comunque dovrebbero recuperare ed essere regolarmente in campo, altrimenti mister Iannarella sta già studiando nuove soluzioni tattiche.

Intanto,  il prossimo turno, almeno sulla carta, non dovrebbe riservare  troppe sorprese per quanto concerne gli equilibri di classifica. Se, infatti, verranno rispettati i pronostici, in testa dovrebbe rimanere tutto invariato con la Puntotel che dovrebbe conservare il vantaggio di sei punti rispetto alla diretta inseguitrice, Divino Amore, e di sette punti sulla terza forza del campionato, l’abruzzese del Manopello. 

Lascia un Commento