Rutino (SA) – Per tre giorni, dall’11 agosto, il comune si trasforma nel paese degli angeli

Per tre giorni Rutino diventa il paese degli angeli. Torna infatti dall’11 al 13 agosto la tradizionale manifestazione del volo dell’angelo che si tramanda da secoli in alcuni comuni della Campania; a Rutino per tre giorni voleranno gli angeli di Prignano, Ogliastro, Rutino e Corbara. Oltre al volo dei quattro angeli, alla degustazione dei prodotti tipici cilentani, Rutino sarà teatro di cultura, fulcro di una riflessione storico-antropo-iconografico-pedagogica. Martedì la manifestazione si apre con un momento di riflessione culturale e lo spettacolo degli sbandieratori “Città Regia”. Voleranno poi gli angeli di Corsara e Prignano. Mercoledì 12 agosto sarà la volta degli angeli di Rutino e di Ogliastro. Seguirà la presentazione del libro Il ragazzo del borgo di Gaetano Foccillo. L’ultima sera, giovedì 13 agosto, voleranno gli angeli tutti insieme mentre i diavoli sprofonderanno dall’alto del campanile verso gli inferi in uno straordinario spettacolo di suoni e luci, con musiche di Antonio Voria e regia di Giuseppe Di Lorenzo. Seguirà un dibattito culturale sul tema “Angeli e demoni tra cultura, tradizione e folclore”. Chiuderà Michele Capasso con un appello alla pace che, nel suggestivo scenario e sotto un cielo splendente di luce radiosa, speriamo possa divenire desiderio universale dell’umanità.

Lascia un Commento