ROMA – Stuprata 23enne salernitana vicino stazione Termini

Una ragazza di 23 anni, originaria della provincia di Salerno, è stata violentata a Roma la notte di Natale. E’ quanto ha denunciato la stessa vittima senza fissa dimora, ai Carabinieri del nucleo scalo Termini. Lo stupro sarebbe avvenuto in via Giolitti, nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria della Capitale. Le indagini dei militari tendono, a verificare con chi si accompagnasse la giovane salernitana, che è stata trattenuta in osservazione al Policlinico Umberto I. Gli investigatori devono stabilire anche se la violenza sia maturata nell’ambiente dei senzatetto.

Lascia un Commento